Archivio Autore

Margherita D'Andrea

Margherita D'Andrea

Avvocato, vive a Napoli dopo aver visto Milano. Partecipa al progetto '900 criminale.

La repressione del dissenso nell’Italia Liberale

moti_milano_2Ovvero come il potere conservò se stesso, nello Stato di diritto.

Ciclo di articoli a cura di Margherita D’Andrea, tra Storia e Diritto dell’Italia Liberale.

Indice
1) Introduzione.

2) Anno domini 1861: le espressioni del potere politico nella seconda metà del secolo XIX.

3) La nuova società civile tra modernità e arretratezza sociale (postilla sulla questione meridionale).

4) Chiesa, dogma e lotta di classe.

5) Bibliografia.

1) Introduzione

Francesco de Sanctis sosteneva in un suo scritto (L’Uomo del Guicciardini) che, per capire certe cose profonde degli eventi del passato, non occorre tanto «la sagacia e la diligenza dello storico», quanto, anche, «l’occhio del metafisico». La metafisica, nel senso del pensiero che regge gli avvenimenti, è il gomitolo di Arianna che in questo lavoro trova il sentiero (ci prova) nel complesso intreccio tra potere, istituzioni e società civile, nel periodo di costruzione dell’Unità italiana datata 1861.

Leggi Tutto

seguici

Associazione Lapsus