5 x Mille a Lapsus

Lapsus è un laboratorio di idee sulla storia contemporanea che coniuga ricerca e divulgazione attraverso diverse forme di comunicazione.

Chi ci conosce sa che da anni ci occupiamo di percorsi didattici per le scuole, progetti di public history, raccolta di testimonianze, mostre, documentari, iniziative culturali e tutto ciò che può consentirci di affrontare i temi storici a noi più cari con la consueta attenzione ai diversi linguaggi di comunicazione.

Lapsus è sempre stata e continuerà ad essere un’associazione di promozione sociale indipendente, la cui attività è sostenuta dal volontariato, dalle quote associative e dai contributi occasionali dei soggetti con cui collaboriamo.

Ogni anno cresciamo un po’ di più e di conseguenza crescono anche le spese. Per sostenere, promuovere e potenziare le nostre attività sul territorio e per garantire eventi culturali di sempre più alto livello, ti invitiamo quindi a donare il tuo 5 x mille ai nostri progetti.

Nella tua dichiarazione dei redditi scrivi il codice fiscale di Lapsus nel riquadro dedicato al sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

 

APS Lapsus – Laboratorio di analisi storica del mondo contemporaneo

Codice fiscale: 97600850156

 

Il tuo contributo andrà a sostenere:

  • laboratori didattici per le scuole medie e superiori, soprattutto nelle scuole che hanno meno risorse;
  • iniziative culturali di divulgazione e approfondimento sul territorio, in collaborazione con enti, associazioni, circoli e tutti i soggetti della nostra rete;
  • produzione e promozione di documentari e mostre di divulgazione storica;
  • progetti di public history e raccolta di testimonianze orali.

Un piccolo contributo, anche minimo, che sommato a quello di tutti gli altri può fare la differenza.

Leggi Tutto

Le carte del ’48. I diritti umani nel secondo Novecento

18/04/2018 – Ore 16:30
Università degli studi di Milano
Via Festa del Perdono, 7
Aula 102

La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo viene approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948. La costituzione italiana entra in vigore il 1° gennaio del 1948. In entrambi i documenti svolgono un ruolo essenziale i diritti attribuiti a ogni essere umano in quanto tale. L’idea dei diritti umani ha dominato il discorso pubblico nel secondo Novecento. Quali sono i risultati conseguiti? Quali le tensioni irrisolte?

Dopo l’iniziativa dell’anno scorso, aderiamo e promuoviamo a questa nuova iniziativa del dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Milano

Leggi Tutto

Doppia presentazione Under – Giovani, Mafie e Periferie

Prosegue il tour di presentazione di Under. Giovani, mafia e periferie (Giulio Perrone Editore, 2017) a cura di Marco Carta e Danilo Chirico. Doppia presentazione tra Cinisello Balsamo e Milano

 

Mercoledì 21 marzo 2018
Ore: 21:00
Centro culturale Il Pertini
Piazza Confalonieri, 3 – Cinisello Balsamo

Evento FB

Intervengono:
Marco Carta – giornalista e curatore del libro
Zeno Gaiaschi e Sara Troglio – Laboratorio Lapsus
Alessandro Imbriacofotografo
Matteo Balduzzi – curatore del Museo di Fotografia Contemporanea

Giovedì 22 marzo 2018
Ore: 10:30
Università degli Studi di Milano – Aula 410
Via Festa del Perdono, 7 – Milano

Evento FB

Intervengono:
Marco Carta – giornalista e curatore del libro
Zeno Gaiaschi e Sara Troglio – Laboratorio Lapsus

 

 

 

Leggi Tutto

1917-2017. La lunga eco della Rivoluzione

Giovedì 23 novembre 2017

Ore: 20:30
Presso la Sala conferenze Broletto
Via Paratici, 21 – Pavia

Iniziativa pubblica:
1917-2017. La lunga eco della Rivoluzione
in collaborazione con il Circolo culturale russo di Pavia

A cent’anni dall’Ottobre che sconvolse il mondo, un incontro pubblico per approfondire la storia, l’eredità e la memoria pubblica della Rivoluzione.

Intervengono:
Elio Catania, Storico di Laboratorio Lapsus
Raffaella Stringhi, Traduttrice e collaboratrice di Laboratorio Lapsus
Olga Rozenkova, Presidente del Circolo Culturale Russo di Pavia
Evgeny Utkin, Giornalista, economista e politologo
Giovanni Savino, Docente presso Università pedagogica di Mosca e Accademia russa dell’Economia  nazionale e del Servizio pubblico (intervento video)

Non potevamo non parlare della Rivoluzione d’Ottobre proprio quando cade il suo centenario.
Ma come se ne è parlato o se ne sta parlando? Quali sono state le intuizioni più importanti? Quali gli articoli più interessanti e quali i più demenziali? Abbiamo collezionato un po’ di cose uscite in occasione di questo centenario e ve le proporremo da qui alle prossime settimane, come spunto in preparazione dell‘incontro, che potete trovare sulla nostra pagina Facebook seguendo #RassegnaOttobre.

Qui la locandina dell’iniziativa.

 

Leggi Tutto

Under. Giovani, mafia e periferie. Presentazione del libro

Negli ultimi mesi Zeno Gaiaschi e Sara Troglio di Lapsus hanno partecipato alla redazione dell’inchiesta collettiva Under. Giovani, mafia e periferie (Giulio Perrone Editore, 2017) a cura di Marco Carta e Danilo Chirico.

In particolare il loro saggio “Realtà digitali. La mafia è solo un gioco” tratta un argomento piuttosto inesplorato, ossia il rapporto tra giovani generazioni, fascinazione mafiosa e videogiochi. L’indagine cerca di fare chiarezza rispetto ad alcuni punti essenziali: esiste un rapporto tra violenza giocata e violenza reale? Come viene trattata l’immagine della mafia nei principali titoli di gioco che ne narrano le vicende? Qual è lo stato del dibattito pubblico relativo a questo medium?

Nella redazione del saggio si sono potuti avvalere dei contributi di Andrea Dresseno, Costanzo Colombo Reiser, Flavio Pintarelli e Rosy Nardone.

Il libro sarà presentato in due differenti occasioni:

  • Domenica 1 ottobre – ore 19.00 – Piazza del Mercato, Pioltello (MI)
    In occasione del Festival LegalMente – Pioltello contro le mafie, lo presenteremo insieme ai curatori, alla presenza dei ragazzi del circolo Malabrocca e del rapper Kiave
  • Lunedì 2 ottobre – ore 21:00 – Via Cesariano 7, Milano (M2 Moscova)
    Presso la Librosteria
    Modera:
    Roberto Maggioni, giornalista di Radio Popolare
    Intervengono:
    Danilo Chirico, giornalista, presidente di DaSud e co-curatore del libro
    Marco Carta, giornalista e co-curatore del libro
    Laboratorio Lapsus

Legalmente – Manifesto generale (programma completo del festival)

Leggi Tutto

‘900 Criminale a Pioltello | Dal 30 settembre al 21 ottobre 2017

La mostra ‘900 Criminale prosegue il suo tour e fa tappa a Pioltello, in occasione del Festival LegalMente – Pioltello contro le mafie.

Le vicende di Mafia, Camorra e ‘Ndrangheta costituiscono parte integrante della storia d’Italia. Sebbene dal XIX secolo ad oggi queste forme di criminalità organizzata abbiano condizionato, ad ogni livello, la vita politica, economica e sociale del paese, il loro ruolo è stato a lungo, e in parte lo è tuttora, sottovalutato. La mostra intende allora fornire al pubblico un’occasione di conoscenza e di confronto, inquadrando le mafie nella biografia della nazione e riflettendo tanto sui loro rapporti con politica e società, quanto su quelle forze che, nel corso del tempo, le hanno combattute.

‘900 Criminale è un itinerario multimediale che ripercorre la storia di Mafia, Camorra e ‘Ndrangheta tra Otto e, soprattutto, Novecento, articolandosi in 7 fasi cronologiche e 14 approfondimenti tematici.
Per approfondire, visita il sito http://www.novecentocriminale.it/

L’inaugurazione si terrà Sabato 30 settembre alle ore 17.00 presso la Sala consiliare, Pioltello
Con interventi di:
Ivonne Cosciotti, Sindaco di Pioltello
Jessica D’Adamo, Assessore alla Cultura
Saimon Gaiotto, Vicesindaco e Assessore all’Urbanistica
Nando dalla Chiesa, Ordinario di Sociologia della criminalità organizzata, Università di Milano
Erica Picco, Presidente Associazione Lapsus
Ciro Dovizio, Lapsus, Coordinatore della mostra

Legalmente – Manifesto generale (programma completo del festival)

Leggi Tutto

seguici

Associazione Lapsus