“L’eco del boato. Storia della strategia della tensione 1965-1974” | Presentazione del libro

[PODCAST] copertina_DondiLa strage di Piazza Fontana, del 12 dicembre 1969, apre la stagione delle ‘stragi nere’ in Italia, una serie di episodi stragistici ed eversivi, compiuti per mano di gruppi di estrema destra e neofascisti, manovrati, infiltrati e partecipati da pezzi di apparati dello stato. Alcuni giorni dopo la bomba di Milano, il settimanale britannico “The Observer” parlerà di ‘strategia della tensione’, riferendosi non solo alle bombe, ma al più generale clima sociale e politico che si svilupperà in Italia negli anni successivi. Mirco Dondi, grazie allo studio ed alla raccolta di una grandissima mole di documenti, emersi negli anni dalle diverse inchieste e commissioni d’inchiesta che si sono succedute e raccogliendo la letteratura prodotta in questi anni, propone uno dei primi tentativi di sintesi storiografica su quei decenni, inserendo gli avvenimenti nel più ampio quadro concettuale della Guerra Fredda (la guerra psicologica, la guerra non ortodossa, l’utilizzo dei media, la strumentalizzazione dell’opinione pubblica e l’esperienza della contro informazione ecc), mettendo a disposizione di lettori, studiosi e giovani, uno strumento che, finalmente, permette di fissare alcune verità storiche inoppugnabili, nonostante le mancate condanne processuali.

Giovedì 10 dicembre 2015
Spazio Pianoterra, ore 18
Via Confalonieri 3, Milano

Presentazione del libro
L’eco del boato. Storia della strategia della tensione 1965-1974″
Di Mirco Dondi, Laterza, 2015

Ne parlano
Mirco Dondi, autore, docente di Storia Contemporanea e e Direttore del Master in Comunicazione Storica dell’Università Alma Mater di Bologna;

Aldo Giannuli, docente di Storia Contemporanea Università degli Studi di Milano, consulente della Commissione Stragi del Parlamento (1994-2001) e delle Procure di Bari, Milano (strage di piazza Fontana), Pavia, Brescia (strage di piazza della Loggia);

Ascolta il podcast della presentazione.

Consulta l’indice del volume

bancanazlavoro_nottecriminaleLapsus da diversi anni approfondisce le tematiche e gli avvenimenti legati al periodo della stategia della tensione. Di seguito vi proponiamo alcuni spunti e materiali di approfondimenti che abbiamo curato:

[Podcast] Convegno, aprile 2011: “Chi è Stato? La strategia della tensione in Europa (1969-1974).”

[Materiali] Laboratorio universitario (2009-2010) “La strategie della tensione. Fonti e strumenti per la ricerca storica.”

[Laboratorio didattico per le scuole] “Chi è Stato? Storia della Strategia della tensione (1969-1974)”

[Mostra multimediale] “Chi è Stato: la strategia della tensione e le stragi impunite nella storia d’Italia (1969-1984)”

[Articolo, 2012] “Su “Romanzo di una strage”: il pacto de l’olvido, la ricostruzione storica e la memoria consegnata al futuro”

[Articolo, 2010] Notte dell’Immacolata 1970.

[Articolo, 2014] “Gli anni spezzati: a proposito di abuso pubblico della Storia”

[Podcast, 2008] “Bombe a inchiostro. Luci e ombre della Controinformazione tra il ’68 e gli anni di piombo.”

Tags: , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Martino Iniziato

Martino Iniziato

Laureato in scienze storiche presso l’università degli studi di Milano con una tesi su Ronald Reagan, ha imparato a fare siti internet quasi per gioco e lo ha trasformato in un quasi-lavoro. Un po' giornalista, un po' cameriere, un po' promotore d'eventi culturali è tra i fondatori dell'Associazione Lapsus e si rivede molto nella definizione springstiniana di "Jack of all trade": tuttofare. Tra le altre cose, è il curatore di questo sito per conto di Tanoma.it. Su twitter è @martinoiniziato

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

seguici

Associazione Lapsus