Rosso vivo

Lunedì 20 febbraio 2012
Teatro della Cooperativa
Via Hermada 8, Milano

dalle 20
proiezione di “Volevano cambiare il mondo. Storie di giovani antifascisti” a cura dell’Associazione Lapsus

ore 20.45
prima milanese dello spettacolo

ROSSO VIVO – La storia di Valerio Verbano

Liberamente tratta dal libro di Carla Verbano “Sia folgorante la fine”
di Alessandra Magrini
con Alessandra Magrini e Alessandro Capponi

produzione Compagnia Teatrale Indipendente Attrice Contro
Valerio Verbano, diciannove anni, il 22 Febbraio 1980 viene ucciso con un colpo di pistola alla nuca, nella sua casa di Montesacro, un quartiere di Roma. I genitori sono imbavagliati e legati nella stanza accanto. Valerio, vicino all’area dell’Autonomia Operaia, stava compilando un dossier che dimostrava i collegamenti tra alcuni gruppi di estrema destra e apparati statali. Un viaggio negli anni di piombo, nell’ Italia dei segreti di stato, una storia che non dovrebbe mai essere dimenticata.

al termine dello spettacolo, interventi e dibattito con

Compagnia Teatrale Indipendente Attrice Contro
Partigiani in ogni quartiere
Associazione Lapsus

promozione speciale: biglietti a 8 euro anzichè 16 presentando la cartolina in distribuzione in questi giorni in biglietteria!

info e prenotazioni: 02.64749997
info@teatrodellacooperativa.it
www.teatrodellacooperativa.it

in collaborazione con

Tags: , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Martino Iniziato

Martino Iniziato

Laureato in scienze storiche presso l’università degli studi di Milano con una tesi su Ronald Reagan, ha imparato a fare siti internet quasi per gioco e lo ha trasformato in un quasi-lavoro. Un po' giornalista, un po' cameriere, un po' promotore d'eventi culturali è tra i fondatori dell'Associazione Lapsus e si rivede molto nella definizione springstiniana di "Jack of all trade": tuttofare. Tra le altre cose, è il curatore di questo sito per conto di Tanoma.it. Su twitter è @martinoiniziato

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

seguici

Associazione Lapsus